Beta version

Campania, firmato lo stato di calamità

31/01/2013 | Realtà locali
Al via lo stato di eccezionale avversità atmosferica relativa ad alcuni eventi calamitosi che si sono verificati nei mesi scorsi.

È stata firmata dal ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania, la dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica relativa ad alcuni eventi calamitosi che si sono verificati nei mesi scorsi, corrispondenti a siccità nel periodo compreso tra l'1 giugno 2012 e il 10 ottobre 2012.

La dichiarazione dello stato di eccezionale avversità atmosferica relativa a eventi calamitosi è stata adottata per la regione Campania e nello specifico per le province di Salerno, Avellino e Caserta.

Le province interessate potranno così accedere ai contributi previsti dal Fondo di solidarietà nazionale, da destinare al ripristino delle infrastrutture pubbliche, delle strutture aziendali e alla ricostituzione delle scorte eventualmente compromesse o distrutte. Le domande di intervento potranno essere presentate alle autorità indicate dalla stessa Regione entro il termine perentorio di quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del decreto di declaratoria nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.