Beta version

Ecco “Volpe”, rivoluzione nella mobilità urbana

30/01/2013 | Realtà locali
Ultraleggera, competitiva nei consumi, sicura, ad emissioni 0. L'auto concepita per eliminare lo stess.

Due giorni di festa, al kartodromo “Pala K” di Cinisello Balsamo, per presentare “Volpe” innovativa e rivoluzionaria auto concepita per eliminare lo stress delle congestioni e della mancanza di parcheggi, per ridurre drasticamente i costi della mobilità e l’inquinamento ma con grande sicurezza, comfort, con un’immagine giovane e accattivante.

Progettata con le più avanzate tecniche automobilistiche di precisione con una monoscocca di acciaio stampato, “Volpe” occupa soltanto 2.2 mq di superficie stradale. Volpe è l'acronimo che sta per Veicoli Originali Leggeri Privi di Emissioni e rappresenta un'azienda ‘made in Italy’ fondata nel 2006 i cui progetti vedono il contributo di 282 tra ingegneri, stilisti, centri di ricerca dell'Automotive e università per sviluppare veicoli innovativi ed intelligenti al servizio della popolazione urbana.

Il design dello stilista Zagato, moderno, compatto e leggero rende “Volpe” estremamente competitivo nei consumi che risultano ultra ridotti. I controlli di bordo e gli innovativi motori elettrici, recuperano l'energia cinetica in frenata e la rimandano nuovamente nelle batterie per non sprecare nulla e usare l'energia in modo super efficiente.

Nel dettaglio in modalità di guida puramente elettrica le emissioni sono pari a zero. La grande novità di “Volpe” consiste nella sua autonomia che è di ben 340 chilometri, ciò è reso possibile grazie al range extender che consente un’auto-ricarica con alimentazione a gas naturale o benzina. I modelli “Volpe” sono veicoli urbani super compatti per sgusciare nel traffico e parcheggiare nello spazio di uno scooter, di dimensioni adatte ad ospitare due persone sedute in tandem e con ogni comfort, in opzione l’aria condizionata, il Geo-Localizzatore delle flotte e il Navigatore Touch Screen con gestione dati wireless e telefono integrato.