Beta version

Aosta, mondiale dei vini d'altura

15/07/2016 | Realtà locali
Numeri da record del concorso internazionale «Mondial des Vins Extrêmes»

Più di 700 etichette provenienti da quasi 300 aziende vitivinicole di tutto il mondo, 382 vini made in Italy da 138 aziende: sono questi i numeri da record del concorso internazionale «Mondial des Vins Extrêmes» in programma a Sarre (Aosta) fino a sabato 16 luglio. L’evento è organizzato dal Cervim - Centro di Ricerca e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, in collaborazione con l’Assessorato agricoltura della Regione.

Il concorso internazionale Mondial des Vins Extrêmes è l’unica manifestazione enologica mondiale dedicata ai vini prodotti in zone caratterizzate da viticolture particolarmente "eroiche": i vini ammessi al Concorso sono quelli prodotti da uve di vigneti che presentano almeno una delle seguenti caratteristiche: altitudine superiore ai 500 metri s.l.m., esclusi i sistemi viticoli in altopiano, pendenze del terreno superiori al 30%, sistemi viticoli su terrazze o gradoni e viticolture delle piccole isole.