Beta version

Alta Murgia, inaugurazione contro le mafie

13/01/2015 | Realtà locali
Alla presenza del Ministro Giannini verrà inaugurata l' "Antica Masseria dell'Alta Murgia".

Alla presenza del Ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, verrà inaugurato dopodomani il bene confiscato "Antica Masseria dell'Alta Murgia" che la Rete "Più scuola meno mafia" ha concesso in comodato d'uso gratuito ad un'Associazione Temporanea di Scopo, di cui fanno parte l'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, lo stesso network "Più Scuola Meno Mafia" ed una rete di scuole del territorio. All'interno della struttura sarà realizzato il progetto F.O.R.T.E.- Formazione, Orientamento, Reinserimento, Tutorship, Empowerment - che prevede la costituzione di un Centro per il contrasto alla dispersione scolastica, per la formazione in alternanza scuola-lavoro, per il supporto a giovani con disagio.

L'Antica Masseria dell'Alta Murgia è un bene confiscato alla criminalità organizzata in via definitiva nel 2011. Dopo esser stata sede di un progetto di rilancio affidato al famoso chef Gianfranco Vissani, è stata chiusa per circa 3 anni. Il 2 ottobre 2014 il bene confiscato è stato destinato dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC) e consegnato dall’Agenzia del Demanio - Direzione Regionale Puglia e Basilicata - al Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

A seguito di ciò, la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR, attraverso un protocollo d’intesa sottoscritto il 30 maggio 2014 con l'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù (A.I.G.), ha consegnato il bene in comodato d’uso gratuito ad un’Associazione Temporanea di Scopo (ATS) denominata “Antica Masseria dell'Alta Murgia” appositamente costituita, di cui fanno parte oltre all’A.I.G. quale ente capofila, sia la Rete "Più scuola meno mafia" sia la Rete territoriale costituita dall’IISS "M. De Nora" di Altamura (BA), dall’IISS "G. De Gimmis" di Terlizzi (BA) e dall’IISS "Lotti" di Andria (BA).

La struttura si estende su una superficie complessiva di circa 8.000Mq, con 2 sale ricevimenti, hotel, ristorante, sala conviviale e circa 20.000Mq di giardino.Situata nel territorio di Altamura, a soli 6 Km dal centro e 4 Km da Gravina, è raggiungibile dall’aeroporto di Bari in circa 40 minuti ed è a soli 12 Km da Matera, capitale europea della Cultura 2019.