Beta version

Alimentazione, al mare vincono le insalate

09/08/2016 | Visioni
Meno parmigiane e frittate sotto l'ombrellone

Estate all’insegna della salute. Niente lasagne e parmigiane, largo alle insalate di riso, di pollo o di mare, alla caprese, alla macedonia. A definire le abitudini alimentari degli italiani sotto l’ombrellone un’indagine che ha tracciato la classifica dei menu da spiaggia.

Le preferenze dei vacanzieri nell’ora del pranzo al sacco cadono per un 27%  sull’insalata di riso, pollo o mare contro un 4 per cento a favore delle lasagne. Bene anche la macedonia scelta dal 21% e dalla caprese mozzarella e pomodoro che sale sul podio con il 14%. I piatti della tradizione continuano però ad avere seguito;  la calorica parmigiana riscuote un 8 per cento dei consensi e la frittata di verdure o pasta resta ambita dal 10%.

Dal punto di vista strettamente economico per questa estate 2016, si registra una inversione di tendenza, con gli italiani che ritornano a mangiare fuori in aumento del 13% rispetto allo scorso anno, per un totale del 64% che frequenterà ristoranti, trattorie, agriturismi o pizzerie anche se resta un significativo 36% che invece mangerà soprattutto a casa, propria o di parenti e amici. Della serie, alle vacanze non rinunciamo ma la ripresa non è ancora decollata.