Beta version

Al via Torino Veg festival

23/02/2017 | Realtà locali
Torino alla scoperta dei gusti e della cultura VEG

Tre giorni di street food, salute ed eventi per accogliere il VEG Festival a Torino, ospitato negli spazi pubblici dell’Enviroment Park di via Livorno, dal 3 al 5 marzo con cucine a cielo aperto e truck food veg-friendly, incontri sull’educazione alimentare e sul mangiar sano, concerti e proiezioni di film a tema green per il primo Veg Street Food Festival della città.

Sarà una vera e propria immersione in “cinquanta sfumature di green” quella del VEG Festival che offre al pubblico un interessante calendario di appuntamenti nelle tre aree del festival: area Cucina Vegana, area Cucina Vegetariana e area Entertainment ed Educational.

Il VEG Festival mette al centro del suo programma l’alimentazione rispettosa dell'ambiente e degli ecosistemi, una cucina che valorizza le tradizioni popolari dello street food, salutare e cruelty-free. La cucina vegana e vegetariana si incontrano e si confrontano per diffondere le linee culturali, nutrizionistiche e salutiste da cui si sviluppano, facendo parlare direttamente le proposte culinarie: piatti semplici della tradizione regionale italiana, ben curati e ricchi di verdure si alternano ai sapori esotici della cucina indiana vegetariana  così come alle rivisitazioni veg di piatti tipici di altre cucine - la paella vegetariana, la pita veg e altre specialità greche. Tra le proposte, la pasta fresca, gnocchi e focacce con le migliori farine macinate a pietra e lievito madre di Verdegusto fino ai colorati e gustosissimi burger di Flower Burger, passando per il frizzante sidro di mele e una manciata di dolciumi ricchi di mandorle, noci, cioccolato.

E per gli amici animali, anche per loro il VEG Festival ha un occhio di riguardo con il truck di VeganGreen che, tra le altre, offre una proposta culinaria per i migliori amici dell’uomo con una selezione di alimenti per cani e gatti, rigorosamente veg.

Accanto allo street food, per arricchire e completare l’esperienza della cultura green, non potevano mancare incontri e conferenze con esperti del settore chiamati ad intervenire sull’importanza dell’alimentazione nella vita di tutti i giorni come, tra gli altri, Alessandra Di Lenge, fondatrice delle Iene Vegane, la biologa Marilù Mengoni e lo chef raw Federica Rotta. 

Le sfumature di green del VEG Festival si trovano anche nella musica, nella comicità e nei film: la Translational Music del biologo e musicista Emiliano Toso ci accompagnerà nelle sue armonie sonore per favorire il benessere fisico, il rilassamento e la creatività; la comicità di Andrea Morabito e Claudio Colic, conosciuti come i Vegan Chronicles, ci farà sorridere degli stereotipi dell'essere vegano e, infine, il cinema sarà presente nei film-documentari Food ReLOVution, Un altro mondo e Pachamama del regista Thomas Torelli che, con semplicità e acume, accompagna il pubblico alla scoperta e riscoperta di una consapevolezza di vita alimentare che altro non è che consapevolezza della natura e dell’essere umano. 

E anche i bimbi avranno il loro spazio grazie alle attività ludico-ricreative di Kasarcobaleno, babyparking dall’approccio montessoriano.