Arriveranno le nuove rendite catastali

Una delle novità più importanti relativamente alla pressione fiscale sarà il nuovo catasto, con i nuovi valori delle rendite attribuite agli immobili.

Una delle novità più importanti relativamente alla pressione fiscale sarà il nuovo catasto, con i nuovi valori delle rendite attribuite agli immobili. Considerato che dai nuovi valori dipenderanno le imposte e saranno calcolate Imu e tasse locali, quali la nuova Tares, si intuisce come da questi valori dipenderà l’autonomia fiscale degli enti locali.

Verranno eliminate le rendite calcolate su vani, categorie e classi; al loro posto verranno introdotte le nuove rendite calcolate sui metri quadrati e sulla ubicazione dell’immobile. Fare questo sarà un lavoro arduo e lungo.

Il primo aiuto dovrebbe arrivare dai comuni che dovrebbero comunicare valori quali ubicazione, affaccio, stato di manutenzione, esposizione. In più si dovrebbero prendere i dati delle ristrutturazioni effettuate sugli immobili che dovrebbero essere presenti in catasto.

In questo modo si potrebbe attribuire l’immobile alla categoria più consona , che generalmente è più elevata di quella di appartenenza attuale.