Arrivano i francobolli di Expo

Expo finisce alla posta. La mascotte di Expo, Foody, fa la sua comparsa su un francobollo da 0,80 centesimi che i collezionisti potranno trovare in tutti gli uffici postali d'Italia.

Expo finisce alla posta. La mascotte di Expo, Foody, fa la sua comparsa su un francobollo da 0,80 centesimi che i collezionisti potranno trovare in tutti gli uffici postali d'Italia.

Il francobollo fa parte dell'emissione filatelica dedicata a Expo Milano 2015 emessa dal Ministero dello Sviluppo Economico, che comprende anche un foglio da 15 francobolli che riproducono altrettante litografie tratte da un antico volume sull'agricoltura.

"I francobolli e la consegna della posta sono il core business di Poste, un'azienda proiettata al futuro, ma fortemente radicata nel passato – ha commentato la presidente di Poste Italiane, Luisa Todini, nel corso della presentazione dell'emissione filatelica che si è tenuta a Expo -. La continua emissione di francobolli che facciamo lo dimostra e il francobollo per Expo fa parte dei grandi eventi filatelici dell'anno".

Sono 1,6 milioni i francobolli dedicati a Expo a disposizione di cittadini e collezionisti. L'emissione è corredata da un bollettino illustrativo accompagnato da un'introduzione del ministro per le Politiche Agricole, Martina."Expo è un'occasione straordinaria e Poste Italiane con questa emissione ne vuole sottolineare la rilevanza e l'impatto culturale sull'opinione pubblica" ha aggiunto la presidente Todini. 

Alla presentazione dell'emissione speciale per Expo hanno preso parte anche il commissario unico dell'esposizione, Giuseppe Sala, il presidente del Poligrafico dello Stato, Domenico Tudini, e il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni.

"Da sempre raccontiamo la storia d'Italia attraverso francobolli e monete, i mezzi di comunicazione più antichi" ha detto Tudini. "L'emissione filatelica – ha aggiunto il governatore – interpreta molto bene ed è un omaggio anche alla vocazione all'agricoltura della Lombardia, che è primo produttore nazionale e terzo in Europa in questo settore".

photo credit to expo2015.org