Approvati 202 progetti per l’ambiente del fondo LIFE+

I progetti presentati riguardano interventi nei settori della tutela della natura, della politica ambientale e dell’ informazione e comunicazione in tema di questioni ambientali.

I progetti presentati riguardano interventi nei settori della tutela della natura, della politica ambientale e dell’ informazione e comunicazione in tema di questioni ambientali.

L’investimento complessivo è pari a 516,5 milioni di euro, di cui 268,4 milioni saranno coperti dal contributo unionale. Nel quadro dell’ultimo invito a presentare proposte, conclusosi in luglio 2012, dai 27 Stati membri dell'Ue sono pervenute 1.078 richieste, di cui 202 sono state selezionate per un cofinanziamento nell’ambito delle tre componenti del programma, ossia LIFE+ Natura e biodiversità, LIFE+ Politica e governance ambientali e LIFE+ Informazione e comunicazione.

I progetti selezionati migliorano lo stato di conservazione di specie e habitat in pericolo. Tra le 268 proposte ricevute, la Commissione ha scelto 76 progetti da finanziare nell’ambito di partenariati conclusi da organismi di conservazione, enti governativi e altre parti interessate. Situati in 22 Stati membri, tali progetti rappresentano un investimento complessivo di 241,8 milioni di euro, a fronte dei quali il contributo comunitario sarà di circa 136 milioni di euro. La maggior parte dei progetti (71) riguardano la natura e contribuiscono all'attuazione delle direttive "Uccelli" e/o "Habitat" e alla realizzazione della rete Natura 2000.

Gli altri cinque sono progetti che affrontano temi più ampi connessi alla biodiversità. I progetti LIFE+ Politica e governance ambientali sono progetti pilota che contribuiscono allo sviluppo di strategie, tecnologie, metodi e strumenti innovativi. Tra le 607 proposte ricevute, la Commissione ha scelto 113 progetti che saranno finanziati da una vasta gamma di organizzazioni del settore pubblico e privato. I progetti selezionati rappresentano un investimento complessivo pari a 258,4 milioni di euro, di cui 124,4 milioni saranno coperti dal contributo dell’Ue. Nell'ambito di questo componente la Commissione sosterrà con oltre 31,4 milioni di euro 23 progetti sui cambiamenti climatici per un investimento totale di 67,8 milioni di euro. Inoltre, molti altri progetti che trattano temi diversi eserciteranno anche un impatto indiretto sulle emissioni di gas a effetto serra. Altri due importanti settori di interesse con rispettivamente 29 e 19 progetti sono i rifiuti e l'acqua.

I progetti LIFE+ Informazione e comunicazione divulgano informazioni e mettono in rilievo le questioni ambientali, oltre a promuovere la formazione e la sensibilizzazione sulla prevenzione degli incendi boschivi. Tra le 203 proposte ricevute, la Commissione ha scelto 13 progetti presentati da una serie di organizzazioni del settore pubblico e privato che si occupano di natura e/o dell’ambiente. I progetti in questione, coordinati in nove diversi Stati membri, rappresentano un investimento globale di 16,2 milioni di euro, al quale l’Ue contribuirà con circa 7,2 milioni di euro.